INFO

La Chiesa abbaziale di San Pietro rispetta i seguenti orari di apertura:

tutti i giorni

dalle ore 7,00 alle ore 12,00;

dalle ore 15,00 alle ore 19,00.

CONTATTI

059 214016

 

Via San Pietro, 7
Modena, MO 41121

 

info@monasteromodena.it

  • Facebook

LA CARITÁ NON AVRÁ MAI FINE

"Lasciare il mondo un po' migliore di quanto lo abbiamo trovato"

 

Sono parole di Baden Pawell, il fondatore dello scoutismo internazionale.

Con la volontà di dare testimonianza a questa affermazione, nello spirito benedettino del motto "Ora et Labora", un piccolo numero di associati del Movimento Adulti Scouts Cattolici Italiani (M.A.S.C.I) ha dato vita, dal 2005, al Centro Caritas nei locali della Parrocchia di S. Pietro Apostolo, locali di proprietà del monastero dei Padri Benedettini. A questo nucleo, nel corso del tempo si sono aggiunti altri volontari nel voler prestare il loro prezioso servizio, del tutto gratuito all'insegna del volontariato.
Da allora ci siamo attivati grazie al fattivo sostegno e alla generosa fiducia del Priore-Parroco dell'Abbazia benedettina per alleviare, per quanto lo consentono le nostre umili forze e i mezzi a nostra disposizione, lo stato di necessità di numerose famiglie, a cui il sopraggiungere ed il prolungarsi di questa grave crisi economica ha tolto lavoro, risorse e, peggio ancora, speranza. Ma come siamo partiti? All'inizio del nostro volontariato funzionava una mensa giornaliera, in cui preparavamo dei pasti caldi; poi si è aggiunta la distribuzione altresì quotidiana di un modesto sostentamento a chiunque si presentasse in cerca di cibo, oltre ad un punto di ascolto per questi nostri fratelli in difficoltà. Crescendo il numero dei bisognosi, non ci fu possibile continuare con la mensa quotidiana: questo servizio è stato sostituito con la distribuzione settimanale di una borsa-spesa per oltre 150 famiglie (circa 800 persone) cristiane e musulmane, senza distinzione. Distribuiamo ciò che la carità ci procura ogni settimana: prodotti del Banco Alimentare di Parma; prodotti legati al progetto "Brutti ma buoni"dell'Ipercoop Grand'Emilia; prodotti legati al progetto "Last Minute Market"che il professore Segrè dell'Università di Bologna ha avviato con Leclerc Conad;prodotti della distrubuzione Esselunga, oltre al pane che quotidianamente ritiriamo al forno Raffaello e a ciò che la Provvidenza ci fornisce di volta in volta. Provvidenza che non manca mai!!! Così la Parrocchia e il Monastero dei Padri Benedettini sono diventati un punto di incontro importante per la realtà cittadina e consentono a tutti noi di sperimentare la gioia del dare e del ricevere, testimoniando, nel nostro piccolo, l'appartenenza ad una umana fraternità che riconosce nello spirito di servizio uno dei punti essenziali del messaggio evangelico di Gesù Signore.

Cogliamo l'occasione per ringraziare di cuore tutte le associazioni-benefattrici, i singoli e i volontari che permettono di portare avanti questo miracolo di carità.

Maria Alessandra

                                                                                                                                                          

Oblata benedettina e volontaria